Retail  Planning

Il demand planning è il processo attraverso il quale il retailer decide che cosa mandare in negozio la prossima stagione. Prevede la pianificazione delle vendite e del budget di acquisto per tutti i negozi della rete. L’attività di budgeting e forecasting coinvolge diverse figura in azienda: sales planner, direzione di prodotto, buyer e area vendite.

ll Direttore Prodotto, l’anno prossimo vuole avere una quota significativa di Cappotti in Pelle e ha chiesto di codificarli e pianificarli separatamente da quelli in Lana, e di fare attenzione ai prezzi medi. Il Direttore Vendite è preoccupato perché quest’anno più della metà dei negozi è stato rinnovato, e per farlo sono stati chiusi, e quindi gli incrementi a due cifre gli paiono difficili da fare. Per concludere il Direttore Risorse Umane chiede di “asciugare” un po’ gli organici dato che la Resa per Equivalente Full Time è un po’ bassa. Intanto il planner pensa a come ridurre le prime immissioni, allargare la gamma prezzi degli Abiti Donna, ridurre il prezzo medio dei Pantaloni e cercare, senza aumentare i Prezzi di Vendita, di fare un po’ più di Margine, magari tenendo basso lo stock.

Assortimento per la stagione

In questa complessa situazione tipo, il demand planning aiuta nella creazione del piano di assortimento stagionale e nella pianificazione degli acquisti per il dimensionamento della collezione, garantendo in ultima istanza, un adeguato margine all’azienda, un volume congruo di rimanenze a fine stagione e un buon indice di rotazione in negozio.

Previsioni di vendita

Gli obiettivi chiave del demand planning sono dunque:

  1. decidere il mix merceologico adeguato per ogni punto vendita, pianificando gli acquisti con la corretta tempificazione al fine di evitare il rischio di un accumulo eccessivo di merce nei magazzini oppure, al contrario, il rischio di rotture di stock;
  2. capire la redditività di ogni singolo punto vendita, e all’interno di ognuno di questi la redditività di ogni category/famiglia/sottofamiglia di prodotto, attraverso l’analisi degli scostamenti tra previsioni e consuntivi.

Linee guida per i buyer

Le previsioni di vendita danno inoltre le necessarie indicazioni all’area Acquisti;e a indirizzare al meglio i fashion buyer nella selezione e nell’acquisto dei capi della collezione presso i fornitori.

 

Demand planning  per passi

Gli step del processo di pianificazione:

Contattaci

I nostri esperti di pianificazione retail sono a tua disposizione per darti supporto nella creazione o nel miglioramento del tuo processo di demand planning, non esitare a contattarci.

Autore: Sinesy Trade