Quando penso alle aziende al giorno d’oggi e alla trasformazione digitale che stanno subendo, le assimilo subito agli stati della materia. Solido, liquido e gassoso. La fusione, ovvero il passaggio da azienda solida a liquida, è in atto. La sublimazione, ovvero l’ulteriore passaggio allo stato gassoso, è iniziato con gli e-commerce e forse sarà l’unico futuro prossimo. Ma se tra i principali stati della materia sono concepiti anche i processi inversi, la solidificazione, in particolare, non si verifica nel Retail. Perchè quando uno prova il Retail liquido, è difficile tornare indietro.

La “fusione” del Retail

In Italia, il fenomeno della “fusione” aziendale ha ormai preso piede da un paio d’anni e sono sempre di più i dipendenti che lavorano da remoto. Altrettanti sono i retail manager che fanno funzionare un’intera rete di punti vendita pur non essendo fisicamente in loco.
Se a questo si combina la comunicazione real time, i vantaggi che ogni collaboratore vede sono molteplici. Si parte da una migliore qualità della vita e si arriva a delle condizioni lavorative ottimali in cui spiccano rendimento, attitudine propositiva al lavoro, efficacia ed efficienza.


 Approfondisci il Retail Liquido qui: Il Retail liquido fa bene alla salute


Lavora bene, vivi meglio

La chimica ci insegna che il passaggio di stato di materia avviene a temperature e pressioni specifiche, caratteristiche intrinseche alle sostanze stesse. Il mondo del Retail ci insegna invece che “il passaggio di stato” (comunemente noto come “trasformazione digitale” tra i non-chimici) avviene grazie a piattaforme specifiche, che sfruttano caratteristiche intrinseche e potenzialità nascoste di ogni azienda.
Una di queste piattaforme è la GSuite, strumento offerto da Google basato su condivisione e collaborazione. Perché proprio questa fra tante?
I vantaggi sono davvero molti e altrettante sono le aree aziendali in cui la sua applicazione porta a miglioramenti concreti.

  • Formazione a distanza del personale di vendita;
  • Velocità e agilità nel pianificare e portare a termine i progetti;
  • Collaborazioni a più mani “extranet” (con i fornitori ad esempio) e “intranet” (con i propri colleghi e dipendenti);
  • Comunicazione real time con i punti vendita tramite community interne;
  • Pianificazione delle risorse umane.

Leggi l’elenco completo delle funzionalità di GSuite:
Retailers all’avanguardia con GSuite


Sinesy Innovision è partner di Google Cloud

Dal 2011 Sinesy Innovision è partner di Google Cloud. Lo scopo è quello di portare innovazione alle aziende incoraggiando un nuovo approccio lavorativo con G Suite e offrendo soluzioni software su misura, volte a digitalizzare i processi aziendali con Google Cloud Platform. L’approccio adottato dall’azienda è di tipo consulenziale e operativo: affiancamento del cliente nella definizione di nuovi processi digitali, dalla scelta degli strumenti fino alla messa in opera, implementazione del progetto e formazione dei nuovi utenti.

Vuoi sapere di più sulle opportunità di Google per la tua azienda?

 

Autore: Tania Ferronato